• È costituita la Associazione denominata

PORTOFRANCO Milano

  • Associazione di volontariato ai sensi della legge 11 agosto 1991 n.266 che, come tale, non ha fini di lucro ed opera esclusivamente per fini di solidarietà. Condividere lo studio per condividere il senso della vita. È racchiusa in questa frase che ha segnato la sua storia l’essenza di una modalità di azione che caratterizza le attività di Portofranco come compagnia di persone che nelle circostanze quotidiane della vita costruiscono ed operano nell’ambito educativo  ai fini di promuovere e sostenere la funzione educante e formativa della famiglia.
  • La associazione ha sede in Milano. Con delibera del consiglio direttivo potranno essere istituite e soppresse sedi operative e/o amministrative anche altrove.
  • L’ associazione non ha fini di lucro, anche indiretto, è apartitica ed opera esclusivamente per fini di solidarietà e di utilità sociale, svolgendo attività a favore degli associati e di terzi. L’ associazione si ispira per il suo funzionamento ai principi di trasparenza, uguaglianza tra i soci, libera elettività delle cariche, effettività del rapporto associativo e democraticità degli organi e mantiene la piena indipendenza e autonomia rispetto a ogni altra organizzazione culturale. Le attività dell’associazione si basano sulle prestazioni personali, volontarie, spontanee e gratuite dei soci, in misura determinante e prevalente. Nel solco della tradizione della dottrina sociale cattolica, l’attività dell’associazione, in particolare attraverso l’aiuto allo studio, è finalizzata alla promozione culturale, etica e spirituale della famiglia, alla valorizzazione del ruolo educativo della famiglia medesima, allo sviluppo della personalità umana in tutte le sue espressioni ed alla rimozione degli ostacoli che impediscono alla famiglia di essere il primo luogo di attuazione dei principi di libertà e uguaglianza. In tale prospettiva, le attività dell’Associazione mirano a favorire l’esercizio del diritto all’istruzione, alla cultura e alla formazione nonché alla valorizzazione delle attitudini e delle capacità personali dei giovani, anche mediante la promozione, il sostegno, lo sviluppo e il coordinamento di ogni strumento di risposta educativa e formativa ai bisogni dei giovani. L’associazione si propone inoltre di aiutare la persona a superare eventuali difficoltà nell’apprendimento, aiutandola a ritrovare le giuste motivazioni che le consentano di trarre profitto adeguato dalle proprie capacità e interessi. L’associazione ispira la propria azione alla dimensione della libertà, della solidarietà, della dignità di ogni persona umana e del servizio vicendevole, dentro un comune riferimento all’esperienza ideale che ha generato l’opera stessa. L’associazione esaurisce le proprie finalità nell’ambito della Regione Lombardia.

 Consulta il testo integrale:

STATUTO